Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Visitare il Museo Vasa a Stoccolma: tutti i nostri consigli pratici

museo vasa di stoccolma

Quando si visita Stoccolma e di esplorare i suoi numerosi musei, vi consigliamo di includere nel vostro itinerario il sorprendente Museo Vasa. Questo museo, che ospita il relitto di una magnifica nave, non mancherà di stupire grandi e piccini!

Come ci si può aspettare, questo è uno dei siti più visitati di Stoccolma. Per evitare la folla alla biglietteria, vi consigliamo di prenotare i biglietti sul sito ufficiale di prenotazione online, per risparmiare tempo prezioso il giorno della visita.

Di seguito troverete tutte le informazioni pratiche necessarie per facilitare la vostra visita (prezzi, orari di visita, giorni e orari di apertura)….

La nave Vasa: un inglorioso naufragio

Questa nave, commissionata dal re Gustavo II Adolfo nel 1625, doveva essere il simbolo della potenza svedese. I lavori di costruzione sono durati 2 anni e sono stati supervisionati dal Re e da un esperto capocantiere olandese.

Nonostante i dubbi iniziali sulla sua stabilità, la barca è riuscita a uscire dal porto, ma è affondata a causa di un’improvvisa raffica di vento appena 20 minuti dopo la sua prima uscita. Rimase poi sommersa per più di 3 secoli.

Visitare il Museo Vasa: ubicazione, orari di apertura e prezzi

Dove si trova il Museo Vasa?

Il Museo Vasa è un luogo imperdibile, situato al seguente indirizzo: Galärvarvsvägen 14, sull’isola di Djaurgarden, soprannominata “Isola dei Musei”, nel cuore della capitale svedese.

Questa è la zona di Stoccolma da non perdere. Vicino al Museo Abba, al Museo Vichingo, al Grona Lund Tivoli (il parco divertimenti) e al Parco Skansen. Vedrete anche gli alberi che sporgono dall’esterno.

vasa

Orari di apertura

  • Da settembre a maggio 10.00 – 17.00 (mercoledì fino alle 20.00)
  • Da giugno ad agosto dalle 8.30 alle 18.00
  • Chiuso su 24 e 25 dicembre e 31 dicembre (solo dalle 10.00 alle 15.00)

Il museo è aperto tutto l’anno, quindi è un’ottima opzione quando piove o in inverno a Stoccolma, per stare all’asciutto e al caldo!

Ricordatevi di controllare queste informazioni sul vostro biglietto prima di arrivare.

vasa

Prezzi e prenotazioni del Museo Vasa

Questo è il museo più visitato di Stoccolma, quindi vi consigliamo di acquistare il biglietto d’ingresso direttamente online dal sito ufficiale per evitare le lunghe code ai chioschi di prenotazione.

L’abbiamo visitato alla fine di luglio e i terminali automatici erano chiusi quando siamo arrivati, giusto il tempo di svuotare un po’ il museo. Siamo riusciti a tornare indietro, poiché avevamo acquistato i biglietti online.

Prezzo: 190 corone svedesi (circa 16 euro) da maggio a settembre e 170 corone svedesi (circa 12 euro) da ottobre ad aprile – gratis per i minori di 18 anni – foto possibili senza flash. Museo incluso nel pass“Go City

➡️Nous consiglia di optare per il Pass“Go City” di Stoccolma, che si ripaga da solo non appena si acquista il terzo biglietto per il museo. Il vostro biglietto vi permetterà di accedere gratuitamente a numerosi musei di Stoccolma, tra cui il Museo Vasa, il Museo Skansen e il Museo Nobel.

➡️ È possibile anche optare per un biglietto combinato per il Museo Vasa e il Museo Vrak , o per una visita guidata della Città Vecchia, dell’Isola di Djurgården e del Museo Vasa.

Come ci si prepara alla visita?

Come si organizza la visita?

Al vostro arrivo, vi consigliamo di recarvi alla reception (situata vicino agli armadietti e ai servizi igienici) per chiedere gli orari dei film in francese e per ritirare il libretto in francese per i bambini.

L’ideale sarebbe iniziare a guardare il filmato istruttivo di 15 minuti. L’orario francese non si adattava alla nostra visita. Così lo abbiamo guardato in inglese (con sottotitoli in inglese) alla fine della nostra visita. In breve, non fate come noi, siate un po’ più organizzati, se potete.

Il film è davvero fantastico. Mostra le impressionanti riprese dell’emersione dell’imbarcazione dall’acqua, i primi subacquei (all’epoca) a scendere, spiega come l’imbarcazione è stata conservata e mostra gli oggetti riesumati dall’imbarcazione.

Collegatevi al sito web del museo con le vostre cuffie: è disponibile un’audioguida gratuita in francese, con una quindicina di brani da ascoltare. Vi consigliamo di lasciarvi guidare attraverso l’intero museo, con mostre organizzate intorno alla barca. L’intero tour si basa sulrelitto della barca.

Nel corso della visita, potrete conoscere lastoria della nave, le cause dell’affondamento e leindagini. Il museo è molto visivo, con modelli dell’imbarcazione, del cantiere navale, diversi stati ricreati a colori, un piano sezionale dell’imbarcazione con piccole figurine…

I nostri consigli per preparare la visita

Ecco alcune informazioni importanti per prepararsi alla visita:

  • Prenotate i vostri biglietti sul sito ufficiale di prenotazione online
  • Portate con voi le cuffie per godervi l’audioguida gratuita sul vostro telefono.
  • Al vostro arrivo chiedete l’orario del film esplicativo in lingua francese.
  • Ritirare il libretto per bambini alla reception
  • Armadietto con chiave (non sono necessari gettoni o lucchetti)
  • Servizi igienici meno frequentati accanto all’area bambini

Visitare il museo in famiglia

Siamo in Svezia, quindi ovviamente c’è un’area dedicata ai bambini con un piccolo cartone animato in inglese e alcuni libri.

Se il bambino non capisce l’inglese, chiedete il libretto in francese alla reception. In cui viene proposta una visita, sotto forma di piccole indagini, con una decina di piccoli testi da leggere con domande/cose da osservare nel museo, ad esempio “Il 98% della barca è intatto – riesci a trovare le parti più leggere sulla barca? ”

I bambini più grandi possono leggere il libretto da soli. Non è incredibile rispetto ad altri musei svedesi, ma almeno esiste. Infine, grazie al libretto, nostra figlia, di 3 anni e mezzo, è stata in grado di capire le diverse sezioni che abbiamo visitato.

La nostra opinione e il tempo di visita

Siamo rimasti per 1 ora e 15 minuti. Abbiamo avuto tutto il tempo necessario per visitare le diverse aree e anche a nostra figlia è piaciuto molto. Abbiamo apprezzato l’atmosfera rilassante grazie all’illuminazione soffusa. L’intero tour si svolge intorno alla barca su più livelli e in alcuni momenti eravamo molto vicini alla barca. È l’unico museo al mondo ad aver conservato praticamente intatta una nave del XVII secolo, quindi andate a vederlo!

Dove alloggiare a Stoccolma?

Dove alloggiare a Stoccolma?

Per facilitare la visita ai principali punti di interesse, vi consigliamo di soggiornare nel quartiere di Norrmalm (l’attuale centro città) .

Preferito ♥

Hotel Birger Jarl: quartiere Noormalm: la posizione dell’hotel è perfetta per visitare il centro di Stoccolma a piedi. In un bellissimo edificio completamente rinnovato, il nostro alloggio era spazioso con un mini-frigo e arredato con cura, con un ottimo rapporto qualità-prezzo e ti fa sentire come a casa. Ci torneremo sicuramente. (con colazione)

vasa

Vi auguriamo un Ottimo viaggio a Stoccolma e un ultimo piccolo consiglio: non perdetevi il suo incredibile arcipelago! Non esitate a lasciarci un commento o 5 stelle qui sotto, per farci sapere se state organizzando questo viaggio o per farci qualsiasi domanda, qui o su Instagram, saremo lieti di rispondervi.

Donnez une note à cet article :
0 avis (0/5)
Partagez notre article
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Picture of Floriane
Floriane
Mi chiamo Floriane e sono un'avventuriera e un'appassionata di viaggi fin da quando ero molto giovane. Più di ogni altra cosa, mi piace condividere con voi le nostre storie di viaggio e i nostri consigli. Amiamo le brevi fughe così come i lunghi viaggi. Questo blog è nato dopo il nostro viaggio intorno al mondo con lo zaino in spalla. Abbiamo anche fatto un tour di famiglia in Europa.
Nos articles complémentaires

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.