Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

La nostra classifica dei fiordi più belli della Norvegia e tutti i nostri consigli per la vostra visita

Fiordo di Geiranger Norvegia

Vi state chiedendo quale fiordo visitare durante il vostro soggiorno in Norvegia ? Siete nel posto giusto!

La Norvegia è famosa per i suoi spettacolari fiordi, meraviglie naturali che offrono scenari mozzafiato.

Per aiutarvi nella scelta, vi presentiamo i 5 fiordi più belli che abbiamo visitato durante il nostro soggiorno in Norvegia. Vi forniremo dettagli sulle diverse attività che potete svolgere in ogni fiordo, oltre a idee di itinerari per il vostro viaggio in auto attraverso i fiordi norvegesi.

I fiordi norvegesi più belli sulla nostra mappa

Abbiamo trascorso 2 mesi in Norvegia per esplorare i numerosi punti di interesse del Paese, tra cui i favolosi fiordi.

La nostra mappa interattiva vi mostra i migliori (secondo noi). Siamo onesti, non è stato facile decidere tra loro! Di seguito troverete tutti i nostri consigli per esplorarli, nonché il nostro itinerario per un viaggio in auto attraverso i fiordi.

1. Geirangerfjord: il fiordo più bello

Cominciamo con uno dei fiordi che vi consigliamo di visitare: Il Geirangerfjord Il Geirangerfjord, con il suo adorabile villaggio incastonato tra immense scogliere e circondato da acque turchesi, è un magnifico spettacolo naturale e, soprattutto, molto fotogenico.

Non siamo gli unici ad aver subito l’incantesimo di questo sublime paesaggio naturale, che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall‘UNESCO.

Cosa fare a Geirangerfjord?

  • Crociera : è ovviamente l’opzione ideale per esplorare il fiordo e siamo partiti dalla città di Geiranger. a bordo di un motoscafoper scoprire il fiordo e ammirare da vicino il 7 cascate (note anche come le 7 sorelle) per le quali il fiordo è famoso. Per saperne di più , cliccate qui.

  • Punti panoramici: il più noto è Dalsnibba, a circa 1.500 m di altitudine, con una vista spettacolare sul villaggio di Geiranger e sul fiordo.

  • Escursione: la più famosa della zona, fino all’antica fattoria di Skageflå (circa 8 km andata e ritorno e 500 m di salita)

2. Lysefjord: al culmine dell’avventura

Il Lysefjord, nella Norvegia meridionale, vicino alla città di Stavanger, è un fiordo da non perdere. Il fiordo è lungo 42 chilometri. La particolarità di questo fiordo è la sua luminosità e il suo nome significa “fiordo di luce “.

Il granito chiaro che ne colora i lati contrasta meravigliosamente con il blu intenso dell’acqua. Con le sue acque profonde e le alte pareti rocciose, alcune alte fino a 500 metri.

Il Lysefjord è famoso per il Preikestolen e il Kjeragbolten, due siti che attirano gli appassionati di escursioni e arrampicate. Queste formazioni rocciose offrono una vista mozzafiato del fiordo e dei suoi dintorni.

Le diverse opzioni per visitare il Lysefjord

  • Crociera: anche in questo caso si tratta di un’opzione ideale per esplorare un fiordo. Partendo dal porto di Stavanger, ci siamo imbarcati a bordo di un’imbarcazione elettrica silenziosa silenziosoper scoprire il Preikestolen, il famoso promontorio roccioso e altre meraviglie naturali della regione, tra cui le impressionanti cascate del Rogaland.

  • Escursioni: ovviamente l’escursione da non perdere nella zona è quella al famoso Preikestolen o Roccia del Pulpito“, che si innalza per oltre 600 m e offre il panorama migliore. Abbiamo scritto un articolo per aiutarvi a organizzare la vostra visita e a evitare la folla al Preikestolen. Informazioni principali: 8 km di andata e ritorno, 500 metri di dislivello e 3 ore e 30 di media.

3. Sognefjord: il gigante pacifico

Il Sognefjord si estende per oltre 200 km nell’entroterra ed è il più lungo e profondo della Norvegia. È uno dei fiordi da visitare partendo da Bergen.

I suoi numerosi bracci, come il magnifico Aurlandsfjord, sono gioielli della natura che offrono tranquillità e avventura. Una strada panoramica lo costeggia e consigliamo il superbo punto panoramico di Stegastein per ammirare il fiordo. La Norvegia sa come mettere in mostra il suo patrimonio naturale!

Cosa fare a Sognefjord

  • La strada panoramica di Aurlandsfjellet (Nasjonal turistveg Aurlandsfjellet): Lungo 47 km da Aurlandsvangen a Lærdalsøyri, questa strada offre panorami mozzafiato, in particolare dal punto panoramico di Stegastein.

  • Aurlandfjord ospita villaggi pittoreschi come Undredal e Flåm.

4. Osterfjord: il più accessibile da Bergen

L’Osterfjord è un fiordo raggiungibile in pochi minuti di barca da Bergen.

È un fiordo poco profondo e molte crociere partono dal porto di Bergen per raggiungere il villaggio di Mostraumen, alla fine del fiordo. Come sempre, questo fiordo è circondato da scogliere da cui scendono cascate.

Come si esplora l’Osterfjord?

  • Crociera: Partendo dal porto di Bergen, siamo saliti a bordo di una splendida imbarcazione e abbiamo trascorso 3 ore navigando lungo le calme acque del fiordo, circondati da uno scenario mozzafiato. La compagnia che gestisce la crociera, Rødne Fjord Cruise, gode di un’ottima reputazione. È possibile navigare in estate e in inverno.

Prodotto da GetYourGuide

5. Fiordo di Oslo: l’abitante della città

Questo è stato il primo fiordo che abbiamo visitato durante il nostro viaggio. A differenza di altri fiordi, spesso situati in aree remote, il fiordo di Oslo è direttamente accessibile dalla capitale norvegese, Oslo.

Nel fiordo si trovano diverse piccole isole, facilmente raggiungibili in traghetto da Oslo. Queste isole offrono fughe tranquille, con spiagge, villaggi pittoreschi con case in legno, sentieri escursionistici e persino resti storici.

Viaggio in Norvegia alla scoperta dei fiordi più belli

Come si può vedere, la maggior parte dei fiordi si trova nella Norvegia occidentale. Questo è l’itinerario che abbiamo seguito nella regione dei Fiordi.

Preparatevi a guidare a lungo tra i vari punti di interesse e i limiti di velocità sono molto bassi (in media andavamo a 60 km/h).

Viaggio 1: 10 giorni tra Bergen e Geiranger, i fiordi centrali

D1 Bergen città
D2 Fiordi Bergen
D3 Fiordi su strada
D4 Ghiacciaio Nasjonalpark, escursione Nigardbreen
Giorno 5 Lago di Lovanet, fuori dai sentieri battuti
D6 Percorso dell’aquila per il fiordo di Geiranger e altri punti panoramici (verificare l’apertura della strada in anticipo)
D7 Fiordo di Geiranger
Giorno 8 Trollstigen, l’itinerario da seguire in Norvegia (possibilità di andare al Parco Dovrefjell)
D9 Alesund per restituire l’auto e prendere l’aereo

Viaggio 2: L’anello, Oslo, Stavanger e Bergen: i fiordi del sud

D1 e 2 Oslo e il suo fiordo
D3 Percorso meridionale da Oslo a Stavanger
D4 Stavanger e Lysefjord
Escursione D5 Preikestolen
D6 Rotta marittima per Bergen (con traghetto)
D7 Bergen e il suo fiordo
D8 Ritorno a Oslo

Che cos’è un fiordo?

Questa è stata ovviamente una delle prime domande che ci siamo posti quando abbiamo pianificato il nostro soggiorno in Norvegia. Un fiordo è un braccio di mare incastrato tra montagne o scogliere (è acqua salata, d’accordo).

I fiordi sono il risultato di migliaia di anni di erosione glaciale, che ha creato valli sommerse dal mare. In Norvegia, queste formazioni naturali non sono solo luoghi di bellezza mozzafiato, ma sono al centro della storia e della cultura del Paese e testimoniano l’adattamento dell’uomo a questo paesaggio grandioso.

Come potete vedere, ogni fiordo ha un carattere unico e meraviglie da scoprire.

Consigli pratici per esplorare i fiordi

Il periodo migliore per visitare i fiordi va da maggio a settembre, quando le giornate sono lunghe e la natura è in piena fioritura. Alcune strade panoramiche sono chiuse al di fuori di questo periodo.

Tuttavia, alcune crociere sono aperte tutto l’anno. Come si evince da questo articolo, un viaggio in Norvegia deve essere preparato in anticipo per evitare sorprese al momento dell’arrivo!

Ci sono 3 modi per visitare i fiordi: con una crociera, un’escursione o percorrendo una delle strade lungo il percorso.

Una breve nota: ovviamente non abbiamo visitato tutti i fiordi della Norvegia e questa selezione è stata fatta tra quelli che abbiamo visitato. Non esitate a lasciarci un commento alla fine dell’articolo con i vostri fiordi preferiti da condividere con gli altri lettori.

Speriamo che questo articolo vi aiuti a pianificare il vostro viaggio nella regione dei Fiordi.

Non esitate a lasciarci una nota o 5 stelle qui sotto, per dirci se state organizzando questo viaggio o per farci domande, saremo lieti di rispondervi. Potete dare un’occhiata alle nostre storie di Instagram del nostro viaggio in Norvegia, per darvi un assaggio di ciò che vi aspetta!

Donnez une note à cet article :
0 avis (0/5)
Partagez notre article
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Picture of Floriane
Floriane
Mi chiamo Floriane e sono un'avventuriera e un'appassionata di viaggi fin da quando ero molto giovane. Più di ogni altra cosa, mi piace condividere con voi le nostre storie di viaggio e i nostri consigli. Amiamo le brevi fughe così come i lunghi viaggi. Questo blog è nato dopo il nostro viaggio intorno al mondo con lo zaino in spalla. Abbiamo anche fatto un tour di famiglia in Europa.
Nos articles complémentaires

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.