Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Ile d’Oléron : la nostra top 10 delle spiagge più belle + mappa e foto

Adoriamo nuotare quando siamo sull’Ile d’Oléron e l’isola è rinomata per la varietà delle sue grandi spiagge incontaminate, sia sul lato dell’oceano che sulla terraferma, con una splendida vista sul famoso Fort Boyard. Con 100 chilometri di costa, troverete un sacco di spazio per posare l’asciugamano e divertirvi!

Avrai l’imbarazzo della scelta e per aiutarti a scegliere la tua spiaggia, abbiamo tracciato le spiagge più belle, selvagge e pittoresche dell’isola, lontano dalle località balneari. Alcune spiagge sono state addirittura paragonate a quelle delle Maldive, quindi non si può negare la qualità della regione.

La famiglia di Matthieu vive sull’isola per una parte dell’anno da molti anni. Ora viviamo lì. Di seguito ti elenchiamo le nostre spiagge preferite sull’isola, insieme a tutte le informazioni necessarie per fare la tua scelta.

Dove fare il bagno sull’isola di Oléron?

Si può scegliere tra le spiagge che si affacciano sull’Oceano Atlantico (lato ovest), più esposte al vento, o quelle che si affacciano sulla terraferma (lato est), più adatte alle famiglie e più tranquille, con splendide viste su Fort Boyard, l’Ile de Ré e La Rochelle.

Sul lato nord-occidentale, vi consigliamo di fare il bagno nelle spiagge sorvegliate, soprattutto con i bambini, tra le bandiere blu, poiché le baïnes (un piccolo bacino spesso accompagnato da forti correnti) possono essere molto forti.

Le spiagge sono sorvegliate dalle 11 alle 19 tra luglio e agosto. Quando siete lì, consultate la mappa della spiaggia per sapere dove sono i rischi (forti correnti, baïnes, zone rocciose, ecc.).

Vi consigliamo di allontanarvi dalle cittadine costiere di Le Château e La Cotinière per godere delle bellissime e ampie spiagge incontaminate a pochi chilometri di distanza.

oléron foret

Quando è il momento migliore per nuotare a Oléron?

Vi consigliamo di venire in piena estate per godere della piacevole temperatura dell’acqua, tra i 19 e i 21 gradi. Certo, non si tratta di temperature mediterranee, ma è comunque un posto molto piacevole per nuotare. Personalmente, nuotiamo da maggio a settembre!

I surfisti nuotano quasi tutto l’anno, equipaggiati con buone mute. Per vedere le condizioni in tempo reale, puoi visualizzare le immagini in diretta delle varie webcam presenti su questo sito.

La nostra mappa delle spiagge dell’Ile d’Oléron

1. Spiaggia di Boyardville: di fronte al leggendario Fort Boyard

Situata sulla costa orientale dell’isola, questa è la spiaggia da non perdere! Dopo aver attraversato la foresta di Saumonards, le dune ricoperte di piante basse e pini si ergeranno davanti a voi e in lontananza vedrete il mitico Fort Boyard.

È comunque un luogo molto piacevole per una nuotata. La spiaggia è ideale per le famiglie, con sorveglianza dei bagnini e poche onde. È una spiaggia enorme con spazio per tutti gli asciugamani, anche in alta stagione. Insomma, andate lì e cantate la famosa sigla del telefilm Fort Boyard (non ringraziateci se vi rimarrà in testa per il resto della giornata)!

Spiaggia sabbiosa con sorveglianza da parte del bagnino e facile accesso dal parcheggio gratuito

Vi consigliamo di fermarvi a pranzo al Café de la Plage, uno dei nostri ristoranti preferiti dell’isola, che serve eccellenti ostriche calde e ottime cozze marinière, con Pineau, formaggio Fourme d’Ambert

Con una terrazza all’aperto sotto i pini e con vista sulle dune. È un posto“a misura di bambino” e nostra figlia adora andarci, perché i bambini possono giocare nella sabbia o nella piccola capanna di legno con tanti giochi da spiaggia, situata accanto alla terrazza. Non dimenticate di prenotare!

2. Plage de Vert Bois: splendidi tramonti

Amiamo l’enorme e selvaggia spiaggia di Vert Bois, sulla costa occidentale dell’isola di Oléron.

È un paradiso per i surfisti, i kitesurfisti, i nuotatori e gli escursionisti che amano costeggiare il magnifico litorale, e si può persino vedere il porto di La Cotinière in lontananza. Con la bassa marea, quando l’oceano si ritira, le onde lasciano il posto a una vasta distesa di acqua calma, ideale per i nuotatori e/o le famiglie.

Da questo lato dell’isola, sarete travolti dall’immensità dell’oceano e potrete assistere a magnifici tramonti. È il luogo ideale per un aperitivo a fine giornata, e noi lo abbiamo provato e riprovato più volte!

Ci sono diversi modi per arrivarci: in stagione, vi consigliamo di parcheggiare nel parcheggio di Écossais e poi di prendere il sentiero nel bosco che vi porterà alla spiaggia in 15 minuti, oppure di prendere la pista ciclabile che termina alla scuola Surf Take Off. Su questa spiaggia abbiamo anche imparato a fare surf.

In auto, potete parcheggiare nel parcheggio gratuito sulla Route du Large e poi raggiungere la spiaggia sorvegliata.

Per la cronaca, alcuni fortini erano disseminati in questa immensa distesa di sabbia, ma sono stati distrutti dall’erosione e dall’avanzare dell’oceano.

Un ultimo aneddoto su questa spiaggia, si può vedere un Moaï intagliato nel legno, punto gps di Google (approssimativo) 45.860545157987204, -1.2541769711314812 Abbiamo trascorso alcuni giorni sull’Isola di Pasqua nel 2016, quindi questo riporta alla mente alcuni ricordi! Non esitate a taggarci sui social network se lo trovate!

Per il surf, consigliamo la seguente scuola Scuola di surf Tiny . Vincent è un ottimo insegnante, davvero amichevole ed educativo! Con un equipaggiamento buono e come nuovo.

Spiaggia sabbiosa con sorveglianza del bagnino e facile accesso dal parcheggio gratuito

3. Plage des Saumonards: un paesaggio da cartolina

Questa spiaggia incontaminata, interamente delimitata dalla pineta di Saumonards, offre una vista mozzafiato sull’Ile de Ré, La Rochelle e, naturalmente, Fort Boyard!

Su questo lato dell’isola, la spiaggia è riparata dalle onde, quindi è una buona opzione per le famiglie, ma attenzione, perché la spiaggia non è sorvegliata.

Spiaggia sabbiosa e non sorvegliata (la spiaggia sorvegliata di Gautrelle si trova accanto), facilmente accessibile dal parcheggio gratuito.

4. Plage de Gatseau: nel sud dell’isola, ideale per le famiglie.

Questa spiaggia, la più meridionale dell’isola, offre una vista mozzafiato su Ronce-Les-Bains, proprio di fronte alla terraferma.

Ancora una volta, si tratta di una spiaggia ideale per le famiglie, riparata dalle onde, situata in una baia e delimitata da una splendida pineta!

Spiaggia di sabbia con sorveglianza del bagnino e facile accesso dal parcheggio gratuito.

5. Plage de la Boirie: le sue belle e colorate capanne

È la spiaggia più fotogenica dell’isola, con le sue 36 capanne colorate che aumentano il fascino del luogo e sono la gioia dei fotografi. È facile scattare belle foto qui, anche per i fotografi dilettanti!

Questa spiaggia si trova a Saint Denis, nel nord-est dell’isola, e offre un panorama eccezionale sull’Ile de Ré, la terraferma, La Rochelle, l’Ile d’Aix e, naturalmente, Fort Boyard.

È una spiaggia ideale per le famiglie e gli amanti del paddle boarding, al riparo dalle onde. Con la bassa marea, è un luogo ideale per la pesca a piedi. Un po’ più a sud, la spiaggia di Brée les Bains offre lo stesso panorama e alcune graziose capanne.

Spiaggia sabbiosa con sorveglianza del bagnino e facile accesso dal parcheggio accanto alla guiguette “La Buvette”.

6. La spiaggia di Le Douhet: il suo piccolo porto turistico

Situata accanto al porticciolo di Le Douhet, nel nord-est dell’isola, anche questa spiaggia offre uno scenario da cartolina, con vista sul grazioso porticciolo di Le Douhet fino all’Ile de Ré e a La Rochelle di fronte.

È una spiaggia ideale per i bambini, perché ci vogliono diverse decine di metri prima che l’acqua superi la vita.

Spiaggia sabbiosa con sorveglianza del bagnino e facile accesso dal parcheggio

7. Plage de l’Ecuissière: ideale per la pesca da riva

Situato sulla costa occidentale, con la bassa marea l’oceano cede il passo alle rocce, rendendolo un luogo ideale per la pesca a piedi, i gamberi grigi, i granchi, le telline, le cocche… e sempre per i tramonti!

La pesca a piedi è regolamentata. Per maggiori informazioni sulle quantità e i periodi autorizzati, consultare il sito web diIODDE (Ile d’Oléron Développement Durable Environnement).

Spiaggia con scogli e parcheggio gratuito

8. Plage des Huttes: il paradiso dei surfisti

Situata a nord-ovest dell’isola, questa spiaggia è battuta dai venti dell’Oceano Atlantico. Le onde si scatenano qui, per la gioia degli appassionati di sport da tavola, ed è un luogo rinomato per il surf, il kitesurf, il bodyboard e il windsurf! In alta stagione, sulla spiaggia di La Perroche è consentito praticare il kitesurf.

Infatti, su questa costa sono state istituite diverse scuole di surf per aiutare i principianti a iniziare e gli esperti a perfezionare le loro abilità.

Questa spiaggia è ideale per le famiglie quando l’oceano si ritira e per gli escursionisti che amano percorrere la costa, che costeggia l’oceano per diversi chilometri, con un cambio di scenario garantito.

Spiaggia di sabbia e ciottoli con sorveglianza del bagnino e parcheggio gratuito nelle vicinanze

9. La grande spiaggia di Saint-Trojan: il suo tesoro con la bassa marea

Con la bassa marea, è qui che si trova il fascino della spiaggia, poiché si scopre il relitto della nave Presidente Viera. Ci piacciono particolarmente le spiagge con le vestigia del tempo.

Si consiglia vivamente di fare il bagno nell’area balneare sorvegliata, anche se può sembrare stretta, poiché si tratta di una zona soggetta a correnti marine. A sud della spiaggia si trova la spiaggia naturista.

Si può godere di una bella vista sull’insenatura che separa l’isola dalla terraferma e la spiaggia si trova sulla costa occidentale, per cui si può scegliere tra molti splendidi tramonti.

Attenzione a non confondere “la grande plage de ST Trojan “, sorvegliata e accessibile in auto e in bicicletta, con “la plage de St Trojan “, non accessibile in auto o in bicicletta, anche se le mappe di Google suggeriscono degli itinerari.

Spiaggia sabbiosa con sorveglianza del bagnino e facile accesso dal parcheggio gratuito

10. Spiaggia della vite americana: il segreto

La chiamiamo la spiaggia segreta perché è una delle spiagge più tranquille dell’Oléron e può essere raggiunta solo a piedi da Bris a Saint-Trojan Bisogna passare per il passo della Vigne Américaine, alcuni chilometri di camminata sulla sabbia che scoraggiano molte persone, e possiamo capire perché!

Dopo questo piccolo sforzo, vedrete delle bellissime dune e una spiaggia quasi selvaggia! A causa delle forti correnti, questa spiaggia non è autorizzata a fare il bagno.

Dove nuotare a La Cotinière?

Se non avete un’auto o non volete prenderla, potete andare alla spiaggia di La Matha, situata a sud del porto di La Cotinière, vicino al mercato del pesce. Questa spiaggia è meno selvaggia di quelle menzionate sopra e c’è anche meno spazio. Con la bassa marea, i ciottoli e le rocce sono scoperti, rendendo difficile la balneazione.

Le nostre risorse per visitare l’isola di Oléron

Abbiamo scritto diversi articoli per aiutarti a organizzare il tuo soggiorno sulla nostra bellissima isola:

Vi auguriamo una buona nuotata e un buon soggiorno sull’Ile d’Oléron ! Se questo articolo vi ha aiutato a trovare la spiaggia dei vostri sogni, lasciateci 5 stelle qui sotto per incoraggiarci.

Non esitate a scriverci qui sotto per farci sapere se state programmando questo viaggio o per porci qualsiasi domanda, qui o su Instagram, e saremo lieti di rispondervi.

Donnez une note à cet article :
0 avis (0/5)
Partagez notre article
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Picture of Floriane
Floriane
Mi chiamo Floriane e sono un'avventuriera e un'appassionata di viaggi fin da quando ero molto giovane. Più di ogni altra cosa, mi piace condividere con voi le nostre storie di viaggio e i nostri consigli. Amiamo le brevi fughe così come i lunghi viaggi. Questo blog è nato dopo il nostro viaggio intorno al mondo con lo zaino in spalla. Abbiamo anche fatto un tour di famiglia in Europa.
Nos articles complémentaires

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.