Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Visitare Périgueux: i preferiti di un perigordino e il nostro itinerario per non perdersi niente

la facciata della cattedrale di perigueux dalla banchina

A Périgueux sono cresciuta e ho vissuto fino a 18 anni (Floriane). Quindi sono una vera Périgourdine! La mia famiglia vive ancora lì, quindi ci andiamo regolarmente nei fine settimana e durante le vacanze.

Vi state chiedendo cosa fare e vedere a Périgueux durante la vostra vacanza in Dordogna? Quali ristoranti offrono le migliori specialità del Périgord? Siete nel posto giusto!

Adoro mostrare ad amici e parenti la capitale della Dordogna e del Périgord Blanc. È una città piacevole che si rivolge a tutti i viaggiatori. Dovevo assolutamente scrivere un articolo su questo piccolo angolo di paradiso.

Di seguito, condividiamo con voi i nostri 10 luoghi imperdibili, il nostro itinerario ideale per un weekend a piedi e i nostri segreti per visitare Périgueux come un abitante del luogo.

Ci siamo affidati anche alla mia famiglia e ai nostri amici della regione del Périgord per scovare tutte queste chicche e fornirvi un articolo il più completopossibile.

Cosa fare e vedere a Périgueux la nostra top 10

Come vedrete, le cose da vedere e da fare a Périgueux sono tante e cambiano a seconda delle stagioni, per cui abbiamo pensato molto a questa top 10!

  1. Una vista a volo d’uccello di Périgueux dalla cattedrale di Saint-Front (estate)
  2. Esplorare il centro medievale di Périgueux a piedi
  3. Scattare la foto più bella di Périgueux, lungo il fiume Isle
  4. Scoprite Périgueux sull’acqua, in canoa
  5. Godetevi l’incredibile atmosfera dei giorni di mercato
  6. Assaggiate una delle deliziose specialità culinarie del Périgord (tartufi, foie gras, patate Sarladaise…)
  7. Esplorate l’antica città di Vesona e il suo Museo gallo-romano Vesuna
  8. Ammirate le graziose case a graticcio lungo il molo
  9. I mercati del grasso e del tartufo per cui Périgueux è famosa (in autunno e in inverno)
  10. Eventi che vi faranno venire voglia di tornare tutto l’anno, tra cui Mimos, il festival estivo delle arti di strada!

Visitare Périgueux a piedi per un weekend?

Périgueux è facile da visitare a piedi in 2 giorni. È una città in cui è piacevole girovagare, scoprendo superbi edifici dietro una curva della strada o una piacevole piazzetta dove fare una pausa.

Il primo giorno vi consigliamo di visitare sia la parte contemporanea che quella medievale della città, l’area protetta di Périgueux, che si estende dalle banchine a tutte le stradine intorno alla Tour Mataguerre. Poi, il secondo giorno, i numerosi resti dell’antica città romana.

Giorno 1 Mercato, visita a piedi della città vecchia e della cattedrale: la parte medievale

Il primo giorno, approfittate dell’incredibile atmosfera del mercato di Place du Coder e Place de la Clautre per assaggiare le specialità del Périgord.

Numerosi caffè e bar circondano i vari mercati, rendendoli un luogo ideale per sorseggiare un caffè mentre si osserva il piacevole trambusto, il Café De La Truffe, il Café Crème (con vista sulla cattedrale di Saint-Front)…

I nostri preferiti in assoluto: il mercato del foie gras, dove potrai acquistare il foie gras del Périgord, e il mercato del tartufo, dove potrai annusare e acquistare i veri tartufi del Périgord. Gli appassionati produttori saranno inoltre a disposizione per fornire spiegazioni e consigli.

I giorni e gli orari del mercato sono elencati di seguito nella sezione Agenda.

Dopo un buon pasto perigordiano in uno dei tanti ristoranti della città, è il momento di esplorare il centro storico.

L’Ufficio del Turismo, situato in Place du Coderc, offre una serie di tour per scoprire i vari punti di interesse della città. Vi consigliamo di scaricare l’applicazione @Perigueux per Android e Apple Store, che offre anche diversi itinerari.

➡️ Per non perdere nulla, si consiglia un percorso di circa 2 km. Per la visita si prevedono 3 ore, esclusi i tetti. Utilizzate i numeri tra parentesi per trovare le posizioni sulla nostra mappa :

1. La cattedrale Saint-Front e i suoi tetti

Inserito nel patrimonio mondiale dell‘UNESCO, è l’edificio più emblematico di Périgueux. È una tappa obbligata quando si è a Périgueux! Fu restaurato dall’architetto Paul Abadie, che in seguito progettò il Sacro Cuore di Parigi.

Il nostro consiglio : salite in alto e visitate i tetti della cattedrale per avere una visione ravvicinata delle diverse cupole. Questo tour vi permetterà di godere di una splendida vista sul fiume, sul centro e sui dintorni di Périgueux. Un’attività indimenticabile che abbiamo già fatto 3 volte!

Le visite sono disponibili da maggio a ottobre, a partire da 4€, contattando l’ufficio turistico di Périgueux. L’interno della cattedrale è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 18:00.

2. Passeggiare per le strette vie e le affascinanti piazze del centro città

Scoprite a piedi la Place du Marché au Bois (2), l’adorabile Rue Limogeanne (3) (da non perdere), una strada pedonale acciottolata, la Place Saint-Louis (4) con i suoi ristorantini e la sua famosa statua e l’ incantevole Place Saint-Silain (5)…

Il nostro consiglio: fermatevi in Place du Marché au Bois per una cialda di gelato artigianale da “Aux glaces de Fanny”, all’ombra degli alberi ad alto fusto, per ricaricarvi prima del resto della visita! Potreste incontrarci lì: è una delle nostre pause dolci preferite a Périgueux!

3. Esplorare la parte medievale di Périgueux

Si inizia con la magnifica Torre Mataguerre (6), l’ultima torre dei bastioni medievali che proteggevano la città.

Proseguite poi verso le graziose case a graticcio lungo le banchine: l‘Eschif (7), una magnifica casa a graticcio nota come “moulin de Saint-Front”, poi la maison des consoles (8) e infine la maison Lambert (9) con le sue belle colonne.

4. Scoprite l’itinerario verde e scattate LA migliore foto di Périgueux

Le banchine lungo il fiume Isle sono un altro luogo da non perdere durante il vostro soggiorno a Périgueux. È possibile noleggiare biciclette per un giro più lungo o andare in canoa (per saperne di più) per ammirare la splendida vista sulla città.

Evento imperdibile durante le vacanze estive, Périgueux Plage è la sorella minore di Paris Plage, che visitavamo sempre quando vivevamo a Parigi. Dall’estate del 2021, le rive dell’Isola sono state trasformate, offrendo un sorprendente spazio di svago e relax per giovani e meno giovani nel cuore del centro città. L’area è aperta da metà luglio a metà agosto.

Il nostro consiglio: attraversando il ponte Barris, la piacevole passeggiata lungo l’Isola offre una vista incredibile sulla cattedrale di Saint-Front (10) e potrete scattare una delle bellissime foto della cattedrale!

➡️A Périgueux, consigliamo una gita con il club di canoa di Périgueux, che offre diversi percorsi, tra cui uno lungo le banchine di Périgueux che offre una bella vista sulla cattedrale di Saint-Front. Grazie al nostro amico Kevin, il nostro esperto di canoa in Dordogna, che ha fatto canoa nei club per molti anni e che ci ha consigliato questo club e questo viaggio!

5. Museo d’arte e archeologia del Périgord, ideale per le famiglie

In caso di maltempo, si può ripiegare sui musei di Périgueux, tra cui il Musée d’art et d’archéologie du Périgord nel centro di Périgueux.

È un’attività ideale per i bambini, con una caccia al tesoro che li porta attraverso le diverse stanze, con un gioco che cambia regolarmente.

Io e mia sorella siamo quasi andate a correre (con calma, sì, è possibile)!

Giorno 2 – La città di Vesona e il suo museo: Vesuna, la parte romana

Il secondo giorno si consiglia di esplorare l’antica città di Vesone e il nuovo museo gallo-romano costruito intorno ai resti da Jean Nouvel (originario di Sarlat).

Si consiglia una breve passeggiata a 20 minuti dal centro della città, con un museo interattivo e due resti gallo-romani.

1. Esplorare l’antica città di Vesona e il suo museo vesuviano

Si tratta di resti di epoca gallo-romana, tra cui una torre e i resti di una domus (villa) del I-III secolo, che ora sono stati restaurati per creare un bellissimo museo interattivo, tutto vetrato e quindi completamente aperto al mondo esterno. Ci sono schede informative ovunque, oltre a video e tablet che mostrano le diverse epoche del sito.

I volumi sono stati conservati e danno un’idea di quanto fossero grandi le case dell’epoca. Il sistema di riscaldamento a ipocausto è visibile sotto le stanze.

All’uscita dal museo, vi consigliamo di dare un’occhiata alle rovine della torre di Vesone. situato in un parco adiacente. potreste vedere qualche scolaresca durante la sessione di atletica!

3. Passeggiate nel giardino dell’arena e nel suo anfiteatro del II secolo.

Passeggiate in questo grazioso giardino per scoprire i resti dell’anfiteatro, poi tornate nel centro di Périgueux per il pranzo. Per la cronaca, qualche anno fa, l’area antistante la fontana è stata utilizzata come unagrande piscina per i bambini del Périgord!

Itinerario sulla nostra mappa

Calendario degli eventi

Il Périgord è rinomato per la sua gastronomia. A Périgueux ci sono numerosi mercati dove si possono gustare tutte le specialità della regione.

I produttori offrono prodotti locali in un’atmosfera amichevole. Questi mercati animano la città, quindi non perdeteli durante il vostro soggiorno a Périgueux. È possibile mangiare in loco.

Mercati

  • Tutte le mattine, dal lunedì alla domenica in inverno: place du Coderc, halle du Coderc.

  • Il mercoledì e il sabato il mercato si estende anche a Place de la Clautre, Place de l’Ancien Hôtel de Ville e Place Saint-Silain.

Mercati del tartufo e del foie gras…

  • Marché au gras: da novembre a marzo, ogni mercoledì e sabato mattina dalle 8 alle 12, Place Saint-Louis.

  • Mercato dei tartufi: da dicembre a febbraio (a seconda dell’offerta), ogni sabato mattina, nella Maison du Pâtissier (Place Saint-Louis), dalle 8.30 alle 12.00.

  • Serate gastronomiche estive: ogni mercoledì sera di luglio e agosto, vengono allestite grandi tavolate per gustare prodotti deliziosi in un’atmosfera festosa.

  • Il Villaggio di Natale: da fine novembre a inizio gennaio, Les Chalets si installano nel centro della città. Oltre a una pista di pattinaggio e a un parco divertimenti. Anche la cattedrale di Saint-Front viene illuminata ogni sera.

Festival

  • Mimos: imperdibile festival internazionale di mimo e arti circensi (fine luglio). Si svolge ogni anno nei teatri, nelle strade, nei parchi, ecc. di Périgueux. Il programma comprende spettacoli gratuiti e a pagamento. Durante questo periodo, Périgueux gode di un’atmosfera piacevole e festosa. Ci piace andarci quando siamo in Francia in questo periodo dell’anno. https://www.mimos.fr/ .

  • Passeggiate con le fiaccole – in estate

  • Maccadam jazz/concerto in strada – martedì in luglio e agosto

  • Sinfonia-Festival Internazionale di Musica Barocca – Fine agosto

  • Péri’meuh – in settembre

  • Fiera Internazionale del Libro Gourmet – novembre biennale

Come arrivare a Périgueux

  • In auto: la maggior parte dei parcheggi del centro città sono a pagamento.
  • In treno: la linea B dell’autobus collega la stazione al centro città. Il viaggio in treno da Parigi è piuttosto lungo, circa 4 ore, con una coincidenza a Limoges o Bordeaux.

Da Bordeaux

Périgueux dista 137 km dal centro di Bordeaux sull’autostrada A89 o 128 km sulla strada dipartimentale. Il treno da Bordeaux è diretto (1h15 minuti).

Tra Périgueux (Créavallée) e Bordeaux (stazione ferroviaria) operano due compagnie di autobus, Flexibus e Blablabus, con costi compresi tra 6 e 12 euro e tempi di percorrenza tra 1h20 e 1h40.

Aeroporto

Da Parigi, la compagnia hop di Air France collega l’aeroporto di Orly con quello di Brive in appena un’ora, a tariffe molto interessanti.

Quando arrivi a Brive, noleggiare un’auto è la soluzione migliore per raggiungere Périgueux in poco più di un’ora. Se vi fermate per più di un weekend, potete cogliere l’occasione per esplorare la regione.

Informazioni pratiche (alloggio, ristoranti, ecc.)

Dove mangiare?

Périgueux è famosa per la sua gastronomia, una delle migliori di Francia! Non dovreste rimanere delusi.

  • Cantina: Chai Bordinoffre un’ampia selezione di vini della regione. Il nostro consiglio: l’enotecario dà ottimi consigli e si prende il tempo di consigliare i suoi clienti. Chiedete un vino da abbinare ai vostri piatti.
  • Specialità del Périgord: Maison Éric Requierproduttore di Foie Gras du Périgord e di prodotti regionali del Sud-Ovest. I nostri consigli le nostre “coucounettes“i famosi fichi con Foie Gras questo mix dolce e salato vi sorprenderà! Le Petto d’anatra reale cotto al sale grosso e ripieno di foie gras intero per un aperitivo indimenticabile!
  • Cioccolatini, gelati e dessert: Joseph, l’eccellente cioccolatiere di Périgueux, è stato nominato “Migliore dei Migliori Cioccolatieri al Salon Mondial du Chocolat di Parigi. Il nostro consiglio: il gelato al cioccolato e la tavoletta di cioccolato con noci e caramello, una vera delizia regionale.
  • Wiki Burger È il miglior hamburger di Périgueux, preparato solo con prodotti locali: manzo di Mazières. Pane fatto in casa dalla Boulangerie de la cité. Patatine con grasso d’anatra…. Pranzo e cena – menu intorno ai 10 euro – terrazza
  • Hercule Poireau: il nostro ristorante preferito, una tappa obbligata a Périgueux, che offre una cucina raffinata in un ambiente magnifico, con proprietari deliziosi! Pranzo e cena – menu da 30 a 80 euro – piccola terrazza – prenotazione consigliata

Dove alloggiare a Périgueux?

Vi consigliamo di soggiornare nel centro storico di Périgueux, nell’area protetta, in modo da poter visitare Périgueux interamente a piedi.

I nostri preferiti

Vi consigliamo di soggiornare presso Les Apparts Limogeanne, un indirizzo di charme nel cuore del centro storico di Périgueux (area protetta) in una strada pedonale, a 5 minuti da tutto, dalla cattedrale di Saint-Front, dai ristoranti, dall’ufficio turistico…

L’alloggio è completamente attrezzato e arredato (biancheria da letto e da casa, Nespresso, Netflix, ecc.). Sono stati appena rinnovati con gusto. C’è l’aria condizionata, che è stata molto apprezzata durante i caldi mesi estivi. Semplicemente, è uno dei nostri migliori alloggi!

➡️Recevez 5% di sconto con il codice PERIGUEUX da inserire nella casella coupon direttamente sul sito Apparts Limogeanne.

Se cercate un affitto Airbnb a Périgueux, seguite questo link

Parcheggio di Périgueux

A Périgueux, la maggior parte dei parcheggi in superficie sono gratuiti per le prime tre ore (e la sera dalle 19.00), poi 5 euro per mezz’ora (ma assicuratevi di leggere i cartelli).

Un’opzione che riteniamo interessante per i soggiorni più lunghi: il parcheggio sotterraneo Montaigne, situato al numero 18 di Cours Michel Montaigne, costa 6,80€ per 24 ore.

Parcheggi gratuiti

Avete due opzioni:

  • Parcheggio sotto la cattedrale (place Mauvard) 7 Boulevard Georges Saumande
  • Parcheggio delle banchine di fronte al parcheggio della cattedrale (in estate questa zona è utilizzata per la spiaggia di Périgueux)

Cosa vedere nei dintorni di Périgueux

Stiamo preparando un articolo completo con un itinerario “chiavi in mano” per visitare il Périgord o la Dordogna, i due nomi con cui ancora oggi si indica questo dipartimento. Nel frattempo, ecco alcune idee di cose da fare e da vedere a non più di 1 ora da Périgueux.

  • Una gita in canoa sulla Dordogna o sulla Vézère, con partenza da Périgueux, Le Bugue, Brantôme…
  • Allevamento di storioni e degustazione di caviale a Neuvic sur l’Isle (a circa 25 minuti da Périgueux)
  • La città di Brantome, nota anche come la Venezia Verde (a circa 25 minuti da Périgueux)
  • Visita al biscottificio tradizionale La Chanteracoise (a circa 30 minuti da Périgueux)
  • Il vélorail nel Périgord noir, una piacevole pedalata nel cuore della natura su una vecchia linea ferroviaria (a circa 35 minuti da Périgueux)
  • Una gita di tree-climbing nella foresta, i percorsi sono davvero piacevoli in mezzo alla foresta (a circa 35 minuti da Périgueux).
  • L’incredibile grotta di Lascaux IV, ricordatevi di prenotare il biglietto in anticipo su internet (a circa 50 minuti da Périgueux)
  • Il Museo Nazionale della Preistoria a Les Eyzies de Tayac (a circa 50 minuti da Périgueux)
  • I magnifici giardini e il maniero di Eyrignac (a circa 1 ora da Périgueux)
  • Il grazioso villaggio medievale di Sarlat (a circa 1h15 da Périgueux), è possibile combinare la visita di Sarlat e delle grotte di Lascaux, informazioni e prenotazioni qui
centro storico di perigueux

Ci è piaciuto molto scrivere questo articolo su una città che conosciamo (quasi) a memoria. Ringraziamo le nostre famiglie e i nostri amici che ci hanno dato consigli preziosi, e aggiorniamo regolarmente questo articolo dato che veniamo a Périgueux più volte all’anno. Se vi è piaciuto leggerlo tanto quanto a noi è piaciuto scriverlo, non esitate a dargli 5 stelle qui sotto!

Vi auguriamo un buon soggiorno a Périgueux! Non esitate a scriverci qui sotto per farci sapere se state organizzando questo viaggio, per farci domande o per condividere i vostri pensieri sui social network(il nostro Instagram): saremo lieti di rispondervi!

Donnez une note à cet article :
0 avis (0/5)
Partagez notre article
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Picture of Floriane
Floriane
Mi chiamo Floriane e sono un'avventuriera e un'appassionata di viaggi fin da quando ero molto giovane. Più di ogni altra cosa, mi piace condividere con voi le nostre storie di viaggio e i nostri consigli. Amiamo le brevi fughe così come i lunghi viaggi. Questo blog è nato dopo il nostro viaggio intorno al mondo con lo zaino in spalla. Abbiamo anche fatto un tour di famiglia in Europa.
Nos articles complémentaires

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.