Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Visitare Petra in Giordania: cosa vedere e fare in questa città misteriosa

La città di Petra è uno dei luoghi più belli che abbiamo visitato al mondo, come potete leggere nel nostro articolo: viaggio in Giordania.

È un luogo protetto dal turismo, e quando aprirà avrete la possibilità di aggirarvi in un sito quasi deserto. Siamo rimasti totalmente incantati da questo luogo.

Vi illustreremo il nostro itinerario di visita a Petra, per non perdervi nulla, e i nostri buoni indirizzi. Come sempre, il nostro obiettivo è quello di aiutare i nostri lettori a organizzare facilmente il loro viaggio.

visita di petra, petra jordan

Visitare Petra è pericoloso?

Possiamo rassicurarvi subito che visitare Petra è assolutamente sicuro. Come spiegato nell’articolo sul nostro viaggio in Giordania, prima di partire abbiamo consultato il sito diplomatie.gouv. Per la Giordania non abbiamo fatto uno strappo alla regola: il sito del governo ci ha consigliato di evitare le zone di confine(con Siria e Iraq).

Petra è il sito più visitato della Giordania e si trova nel centro del Paese, quindi vi sentirete completamente al sicuro. Naturalmente, come per ogni viaggio, vi consigliamo di usare il buon senso e di fare attenzione ai vostri effetti personali.

Non ci siamo mai sentiti al sicuro durante le nostre vacanze.

Storia di Petra: quando è stata fondata la città?

Petra è una città scavata nelle rocce di arenaria rosa. Il sito fu costruito verso la fine dell’VIII secolo a.C. e i Nabatei vi si stabilirono nel VI secolo. Numerose rotte commerciali conducevano alla città, permettendo a Petra di diventare una città prospera.

Al suo apice, la città di Petra contava circa 25.000 abitanti. Vi renderete conto che solo pochi edifici sono sopravvissuti alla prova del tempo!

visita di petra, petra jordan

La città fu abbandonata verso la fine dell’VIII secolo in seguito a diverse catastrofi naturali e le rotte commerciali che attraversavano Petra furono gradualmente abbandonate.

Il sito è oggi Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e una delle Nuove 7 Meraviglie del Mondo. Un titolo meritato!

Se avete tempo prima della vostra visita, vi consigliamo di guardare il documentario“C’est pas sorcier Pétra“, come sempre molto esauriente e facile da capire, grazie Jamie 🙂 Un’attività ideale per la famiglia!

Dove si trova il sito di Petra? [carte]

L’incredibile città di Petra dista solo 3 ore dalla capitale della Giordania, Amman. Avete due opzioni per arrivarci:

Come si arriva da Amman a Petra (quanto dista)?

La distanza tra Amman e Petra è di circa 250 km, quindi ci vogliono circa 3 ore per guidare tra le due città, gran parte delle quali su strada a doppia corsia.

  • In auto: puoi prenotare facilmente un’auto in Giordania confrontando i prezzi delle diverse compagnie di noleggio. Il prezzo è di circa 35€ al giorno, a seconda della stagione. C’è un parcheggio all’ingresso del sito e gli hotel di solito mettono a disposizione dei bus navetta per accompagnarvi all’ingresso del sito.
  • In autobus: da Amman , la compagnia giordana Jett bus offre un servizio giornaliero con partenza alle 6.30 del mattino al prezzo di circa 11 JOD (14 euro). Gli autobus sono confortevoli (informazione data da mia sorella), quindi non vi accorgerete nemmeno delle 3 ore di viaggio. Potrete finire di dormire durante il viaggio 😉

È possibile prenotare il biglietto online, direttamente sul sito web della compagnia aerea o presso la biglietteria di Amman. Poi potete prenotare un Careem (Uber locale) per portarci alla stazione degli autobus la mattina della partenza.

I nostri consigli per il trasporto

Compagnia di autobus: https://www.jett.com.jo/en

Auto: Per confrontare i prezzi del noleggio auto, consigliamo il sito web RentalCars. In pieno agosto abbiamo trovato un’auto a 35 euro al giorno.

I siti principali: Sîq, Khazneh e Deir

  • Siq: questo magnifico canyon, lungo 1,2 chilometri e incredibilmente colorato, è la via d’accesso alla città di Petra, quindi lo percorrerete due volte al giorno.

Vi sentirete sicuramente molto piccoli circondati da queste alte mura, alte circa 10 metri.

All’ingresso della città, il Siq è a volte largo solo 3 metri. Non vedrete l’ora di scoprire le meraviglie che si nascondono alla fine della strada!

visita di petra, petra jordan
  • Khazneh (il tesoro): questa tomba nabatea è il primo edificio che si incontra uscendo dal canyon! Sarete sopraffatti dalla sua grandezza e bellezza.

È il sito turistico più popolare della città. Se partite appena il sito apre, avrete la possibilità di contemplare la sua facciata quasi da soli nel mondo.

Porta di Petra
  • Deir: questo monastero va guadagnato e si raggiunge dopo aver salito non meno di 800 gradini scavati nella roccia. Una volta in cima, si può godere di un’incredibile vista sulle valli circostanti.
visita di petra, petra jordan

Visitare Petra in 2 o 3 giorni:

Per evitare la folla e il caldo, vi consigliamo di arrivare non appena il sito apre, intorno alle 6.00/18.30.

Non potrete più dormire durante i vostri pochi giorni a Petra, ma vi sarà comunque permesso di fare un pisolino ogni pomeriggio in piscina o nella vostra camera d’albergo.

Così potrete godervi l’intera mattinata sul sito. La colazione, preparata il giorno prima, l’abbiamo consumata al nostro arrivo al Siq. Si trattava di banane, mustabal, hummus, semi e pane pita. Avevamo bisogno di forza per affrontare la mattinata. Dato che saremmo tornati in albergo verso le 12.00.

Portate con voi anche una bottiglia d’acqua da un litro e mezzo, perché i prezzi sono esorbitanti.

visita di petra, petra jordan

Per raggiungere il sito bisogna percorrere 1,2 chilometri, quindi non abbiamo potuto dividere la nostra visita in due parti.

Nei siti turistici come Bagan o Angkor, di solito ci organizziamo come segue. Abbiamo visitato la prima parte non appena il sito è stato aperto per evitare la folla di turisti, poi siamo tornati in albergo per fare colazione e dormire qualche ora. Una volta rinfrescati, siamo ripartiti per una seconda esplorazione alla fine della giornata.

Così siamo rimasti sul sito per quasi 4 ore di fila, facendo diverse lunghe e meritate pause!

Siamo tornati a casa esausti dal nostro primo giorno di esplorazione. Così per i due giorni successivi abbiamo alleggerito l’itinerario.

Se avete solo due giorni a disposizione, potete combinare il secondo e il terzo giorno!

La vostra visita inizierà ogni giorno al Centro visitatori (1), poi camminerete lungo il Siq (2 ) e infine raggiungerete il Khazneh (3 ). I numeri corrispondono ai punti della mappa sottostante.

  • Giorno 1: Il Khazneh (3) dal basso, poi verso l’alto per una vista a volo d’uccello, prendendo un sentiero dietro le tombe (5), la città bassa (4) (teatro romano, vicolo a colonne…), la chiesa bizantina, la Cappella Blu (6) e le tombe reali (5 ).
  • 2° giorno : Le Deir (a nord-est della mappa) e passeggiata in collina per ammirare un panorama mozzafiato!
  • Giorno 3 : Alto Luogo del Sacrificio (7), magnifico punto di vista su tutta Petra!

Cose da fare a Petra

Petra di notte: organizzazione della visita

Vi consigliamo di non perdere lo spettacolo Petra by Night su . Lungo il Sik e presso il Tesoro vengono accese circa 2.000 candele.

L’atmosfera è magica quando si arriva davanti al tesoro, illuminato solo dalla luce di centinaia di candele. Sedetevi in silenzio e godetevi appieno lo spettacolo.

Questa esperienza notturna inizia alle 20.30 dal centro visitatori e dura circa 2 ore. Il prezzo è di 17JD (circa 21 euro), quindi controllate il sito ufficiale per i giorni e gli orari.

Petra è una delle 7 meraviglie del mondo?

Petra non fa parte dell’elenco delle 7 meraviglie del mondo, ma può essere considerata l’ottava, poiché è stata designata come una delle 7 meraviglie del mondo dalla New Seven Wonders Foundation nel 2007. 7 Meraviglie del Mondo dalla New Seven Wonders Foundation nel 2007.

Comprendiamo perfettamente il motivo per cui è stato inserito nella lista, poiché è uno dei siti più belli che abbiamo avuto modo di visitare.

Informazioni pratiche

Biglietto d’ingresso: Jordan pass

Avete due opzioni:

  • 1/ Opzione consigliata: acquista il Jordan Pass prima di partire, che include il visto e l’ingresso al sito di Petra, oltre all’ingresso a diversi siti giordani. Scopri di più su questo pass nel nostro articolo sul viaggio in Giordania.
  • 2/ Altra opzione: acquistare il biglietto solo per Petra, il prezzo varia in base alla durata del viaggio (uno, due o tre giorni). I prezzi sono rispettivamente di 50 JOD (63 euro), 55 JOD (70 euro) e 60 JOD (75 euro).
visita di petra, petra jordan
I nostri grandi sorrisi davanti al tesoro

Passaporto

Il passaporto sarà richiesto ogni giorno all’ingresso del sito. Non lasciatela in albergo.

Dove alloggiare, quale hotel?

Se non avete un’auto, vi consigliamo di dormire vicino all’ingresso. Potrete dormire il più a lungo possibile! In estate, si consiglia di scegliere un hotel con piscina. Al ritorno dalla mattinata vi state godendo la vostra nuotata.

Nos conseils et hébergements

➡️Coup con piscina: l’hotel Petra Moon è un’ottima opzione, situato a soli 5 minuti dall’ingresso e dotato di una piscina per rilassarsi dopo una lunga mattinata di visite turistiche. Le camere sono piacevoli e pulite.

➡️Si è al completo, quindi consigliamo il Petra Corner Hotel, anch’esso a 5 minuti dall’ingresso di Petra, con camere molto confortevoli.

➡️Restaurant a Petra (città di Gaia): il ristorante My Mom’s Recipe, situato proprio accanto al nostro hotel, dove andavamo ogni giorno di ritorno dalla visita mattutina.

I prezzi sono molto più alti che nel resto del Paese. Questo accade spesso nelle zone turistiche. Pranzo a buffet 12 JOD o piatti à la carte. La terrazza all’ultimo piano è molto piacevole.

Di solito portavamo con noi l’hummus o il mustabal per la colazione.

Ci sono diversi mini-market dove è possibile acquistare cibo per la colazione.

visita di petra, petra jordan

Siamo stati molto contenti del nostro soggiorno a Petra. Ci è piaciuto molto esplorare questa incantevole città da cima a fondo. Dovrete camminare molto ogni giorno, ma ne vale la pena perché è un luogo unico al mondo!

➡️ Dopo Petra, vi consigliamo di visitare Aqaba per qualche giorno, per una meritata pausa di spiaggia, immersioni e/o snorkeling!

Vi auguriamo un buon soggiorno a Petra! Non esitate a lasciarci un commento o 5 stelle qui sotto, per farci sapere se state organizzando questo viaggio o per farci domande, qui o su Instagram, e saremo lieti di rispondervi.

Donnez une note à cet article :
0 avis (0/5)
Partagez notre article
Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Picture of Floriane
Floriane
Mi chiamo Floriane e sono un'avventuriera e un'appassionata di viaggi fin da quando ero molto giovane. Più di ogni altra cosa, mi piace condividere con voi le nostre storie di viaggio e i nostri consigli. Amiamo le brevi fughe così come i lunghi viaggi. Questo blog è nato dopo il nostro viaggio intorno al mondo con lo zaino in spalla. Abbiamo anche fatto un tour di famiglia in Europa.
Nos articles complémentaires

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.